Archivi del mese: dicembre 2009

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA all’assessore all’Urbanistica della Regione Dott. Esterino Montino.

Piano Regolatore di Marino:

Piano Regolatore di Marino (44 MBytes) click x download

download docs:

  1. Piano Regolatore (visibili dettagli della foto sopra: 44 MBytes)
  2. Norme Tecniche di Attuazione (file pdf: 175 KBytes)

Sotto l’impulso propositivo dell’Italia dei Valori di Marino, presso i propri referenti regionali, in merito alla grave situazione urbanistico-edilizia del nostro Comune, Il Gruppo “L’Italia dei Valori” del Consiglio Regionale del Lazio, nelle persone di Giovanni Loreto Colagrossi e di Claudio Bucci hanno tempestivamente presentato una regolare INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA all’assessore all’Urbanistica della Regione Dott. Esterino Montino.

Di seguito riportiamo il testo:

“Consiglio Regionale del Lazio interrogazione n.1974 del 9 Dicembre 2009 – A Presidente del Consiglio Regionale Bruno Astorre – Oggetto: situazione urbanistico edilizia al Comune di Marino.

I sottoscritti Consiglieri regionali,

premesso che il 24 Luglio del 2008 si è tenuta una Commissione congiunta tra la XI° Commissione (Urbanistica) e la IV° (Agricoltura) per esaminare, assieme ai comitati dei cittadini la grave situazione urbanistico edilizia che si è venuta a creare nel Comune di Marino;

considerato che durante una riunione sono emerse importanti irregolarità e incongruenze relativamente all’applicazione e interpretazione dell’ultima variante in merito alla mancanza di verifica degli strumenti sovraordinati quali il PTP n. 9 dei Castelli Romani in vigore, della L.R. 72/75 sui limiti d’espansione edilizia oltrechè il rispetto degli standard urbanistici previsti dal DM 1444/68, agli atti d’obbligo, all’interpretazione delle cubature su singolo lotto;

preso atto che nel corso della Commissione l’Assessore Montino ha preso l’impegno di disporre una sospensiva all’attuazione del PRG al fine di chiarire tutti gli aspetti più controversi della questione;

appreso che nonostante quanto premesso il Comune di Marino ha provveduto in questi ultimi tempi ad approvare ulteriori varianti;

INTERROGANO

L’assessore Montino per conoscere, a un anno e mezzo dall’impegno assunto, quale sia lo stato d’attuazione del PRG del Comune di Marino e se siano state chiarite tutte le gravi incongruenze emerse durante la Commissione

Roma 02.12.09

F.to Cons. Giovanni Loreto Colagrossi

F.To Cons. Claudio Bucci “

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Treni, Abruzzo, Auguri ..

  • La Freccia è rossa dalla vergogna

Postato da Paolo Brutti – 26 Dicembre 2009

La Freccia è rossa dalla vergogna, ridotta a un inutile pezzo di ferro
nella tundra padana. La Transiberiana arriva in orario, la Freccia dopo un
giorno: ha mancato il bersaglio e si è trasformata per i suoi clienti vip nella
casa dei ghiacci del dottor Zivago. Ci vorrebbe Messner, col suo “altissima,
purissima etc” e la sua attrezzatura da montagna per trovare in quello che è
successo qualcosa di sublime. Forse nel treno veloce immobile nella piana del Po
il riscaldamento, almeno, funzionava. Non era così nelle centinaia di treni
pendolari e a lunga percorrenza, freddi gelati e senza toilettes

…continua >>

  • Buon Natale Abruzzo: il futuro ci appartiene

Postato da Carlo Costantini – 24 Dicembre 2009

Per l’Abruzzo questo e’ un Natale diverso dagli altri. E’ diverso
perche’ dopo il 6 aprile siamo cambiati. E’ diverso perche’ e’ aumentata in noi la paura del futuro. Abbiamo perduto, insieme ad una Citta’, uno dei nostri piu’ grandi tesori, anche se la tragedia che ci ha colpito ci ha consentito di
scoprire il senso ed il valore della appartenenza ad un popolo che per la prima volta nella storia recente della nostra Regione ha avuto la possibilita’ di stringersi, senza distinzioni, intorno alla sua Citta’ Capoluogo. La scelta di
dimettermi da Deputato e di restare in Abruzzo mi

…continua >>

  • Il mio augurio agli italiani

Postato da Antonio Di Pietro – 24 Dicembre 2009

La mia letterina di Natale è stata ripresa da tutti i media, nelle più
variegate interpretazioni e distorsioni. Gesù Bambino sicuramente la interpreterà
nella maniera che volevo. Mentre la mia letterina è in viaggio vorrei augurare
un Buon Natale…

…continua >>

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Il video dell’attacco a Benedetto XVI 2009

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Le riforme, il congresso idv, gli auguri ..

  • Auguri di un Buon Natale

Postato da Antonio Di Pietro – 23.12.09

Carissimi, l’anno 2009 volge al termine con un Paese economicamente,
istituzionalmente e politicamente in ginocchio per via di un governo scellerato e di un’opposizione che non sempre ha fatto il suo dovere in modo compatto e senza indugi, critica…

…continua >>

  • Verso il congresso: risposte ai lettori

Postato da Ivan Rota – 22 Dicembre 2009

Ci siamo lasciati la settimana scorsa cercando di dare una rappresentazione del partito dell’Italia dei Valori e, soprattutto, di quella che è la prospettiva
futura. Vi ringrazio, perché siete vicini all’Italia dei Valori e perché,
attraverso la vostra partecipazione e soprattutto attraverso i post che lasciate sul video, che lasciate su quello che è stato il mio commento, ma anche sugli altri commenti del programma dell’Italia dei Valori, ci date la possibilità di crescere. Noi cerchiamo di farlo insieme a voi, perché in questi giorni c’è questa ipocrisia, c’è questo perbenismo di convenienza bipartisan che lascia da solo Italia dei…

continua >>

  • Sì alle riforme se si discutono in parlamento

Postato da Massimo Donadi – 23 Dicembre 2009

Introduzione EPolis:
Altro che partito del no. Massimo Donadi, capogruppo dell’Italia dei Valori alla Camera, apre alle riforme necessarie al Paese. Ma con questa maggioranza, sostiene, parlare di compromesso è inutile e in fondo anche un po’ ipocrita.

EPolis:
Napolitano ha lanciato un nuovo appello per le riforme: «II clima non è buono ma servono».

Donadi:
È un’affermazione pienamente condivisibile perché le riforme servono. Bisogna però prendere atto che negli ultimi quindici anni è stato soprattutto il centrodestra a impedire che si realizzassero, a partire dall’abbandono ..

…continua >>

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Manifestazione 23 dicembre 2009 ore 17:00

Libera Rete in Libero Stato

Piazza del Popolo (Roma)

http://www.facebook.com/pages/Libera-Rete-in-Libero-Stato/237964836258

dal blog di Gilioli:

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2009/12/17/libera-rete-in-libero-stato/

++
cit on
++

Dopo la decisione di presentare un disegno di legge su Internet –
tutt’altro che rassicurante nonostante il buonismo esibito da Maroni –
l’Istituto per le politiche dell’innovazione attraverso Guido Scorza,
insieme a Diritto alla Rete e a diverse altre associazioni digitali e
singoli cittadini – tra cui gli organizzatori del No-B day – hanno
deciso di non lasciare che si legiferi sulla Rete senza far sentire la
voce pacifica ma determinata di chi non vuole alcuna nuova norma che
preveda oscuramenti e filtri sul Web.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Sarà un sit-in che si terrà mercoledì 23 dicembre in piazza del Popolo a

Roma dalle 17.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Questo il manifesto dell’iniziativa:

Libera Rete in libero Stato

Internet è una piazza libera. Una sterminata piazza in cui milioni di
persone si parlano, si confrontano e crescono.

Internet è libertà: luogo aperto del futuro, della comunicazione
orizzontale, della biodiversità culturale e dell’innovazione economica.

Noi non accettiamo che gli spazi di pluralismo e di libertà in Italia
siano ristretti anziché allargati.

Non lo accettiamo perché crediamo che in una società libera l’apertura
agli altri e alle opinioni di tutti sia un valore assoluto.

Non lo accettiamo perché siamo disposti a pagare per questo valore
assoluto anche il prezzo delle opinioni più ripugnanti.

Non lo accettiamo perché un Paese governato da un tycoon della
televisione ha più bisogno degli altri del contrappeso di una Rete
libera e forte.

Non lo accettiamo perché Internet è un diritto umano.

Libera Rete in libero Stato.

«Sono sempre stato uno strenuo sostenitore di Internet e dell’assoluta
mancanza di censura».
(Barack Obama, discorso agli universitari cinesi, Shanghai, 16 novembre
2009)

Questo il gruppo su Facebook dell’iniziativa:
http://www.facebook.com/pages/Libera-Rete-in-Libero-Stato/237964836258?v

Questa la pagina per l’evento:
http://www.facebook.com/event.php?invites&eid=213600065918

La pagina del sito regionale di IdV che appoggia l’iniziativa:

http://www.idv-lazio.it/cms/index.php

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Economia in secondo piano?

Iniziamo con oggi -22 dicembre 2009- a svolgere una attività di pubblicazione delle news di  “ITALIA DEI VALORI”.

Ecco le news:

  • Un punto dell’economia: la riduzione delle pensioni

Postato da Sandro Trento – 20 Dicembre 2009

Parliamo oggi di alcuni cambiamenti che avranno luogo per i pensionati: dal 1 gennaio 2010 entreranno in vigore i nuovi coefficienti di trasformazione. Dal 1995, con la riforma Dini, è stato introdotto in Italia per i lavoratori che, al 31 dicembre del 1995, avevano meno di 18 anni di contributi, un nuovo sistema di calcolo delle pensioni che viene definito sistema contributivo. Il sistema contributivo prevede che la pensione venga calcolata sulla base dell’insieme dei contributi che sono versati durante tutta la vita lavorativa da ciascun lavoratore. Quindi, al momento di andare in pensione, ossia al termine della vita lavorativa,
…continua >>

  • Sul processo Dell’Utri

Postato da Antonio Di Pietro – 20 Dicembre 2009

Sul processo Dell’Utri i riflettori dello show mediatico si sono spenti dopo l’apparizione alle udienze in cui hanno testimoniato il pentito Spatuzza ed i boss Graviano, ma Italia dei Valori continua a tenere accesi i suoi per informarvi. E’ di venerdì 18 dicembre l’ultima udienza del 2009 al processo d’appello a Marcello Dell’Utri che riporto in video e testo.

…continua>>

  • Intervista ad Antonio Di Pietro

(rilasciata al Corriere della Sera e pubblicata il 21/12/2009 a pagina 6 del quotidiano).

Digitando su You Tube la ricerca “Ponzio Pilato” , tra i risultati compare anche un mio video girato il 24 giugno, sei mesi fa, in cui denunciavo il degrado economico, sociale, istituzionale in cui ci ha trascinati questo governo.
Ebbene, son passati sei mesi e nulla, nulla, e ancora nulla è cambiato poichè viviamo in un immobilismo pressoché totale con il Parlamento congelato su riforme ad personam per salvare pochi a scapito di molti.
Un immobilismo politico che umilia i disoccupati, le imprese in difficoltà, gli anziani e tante famiglie, che non potranno permettersi un pasto dignitoso neanche a Natale, e continuano a sperare in riforme che non arriveranno mai.

…continua>>

  • Verso un monolito governativo

Postato da Antonio Di Pietro – 22 Dicembre 2009

In una democrazia sana, con un Parlamento sano, l’opposizione ha la possibilità di presentare gli emendamenti e di proporre disegni di legge. Questo è quello che avremmo fatto se questo governo non ce lo avesse finora impedito, utilizzando decreti, fiducie e bocciando importanti disegni di legge esterni alla maggioranza.
Mi domando perché l’esecutivo e alcuni partiti d’opposizione stiano ora imbastendo una dialettica sterile per definire nuovi significati della parola “accordo”.(ndr: inciucio).

..continua>>

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Ciao a tutti!

Giovanni Colagrossi augura a tutti voi Buon Natale e felice Anno Nuovo.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized